LIBRI PER L’ESTATE | consigli di lettura 2020

Libri per l'estate

L’estate 2020 sarà un’estate diversa dal solito. Impossibile trascorrerla senza portarsi sulle spalle il ricordo della quarantena che, di conseguenza, ci ha fatto letteralmente desiderare queste vacanze.
Eppure tranquilli non lo siamo del tutto, cosa accadrà a Settembre?
Nel mentre godiamoci tutti gli aspetti belli e positivi dell’estate, tra cui maggior tempo libero da dedicare alla lettura.
Questi sono i miei 10 consigli libresci per un’estate all’insegna della lettura e, vi auguro, di una lunga spensieratezza.


joyland stephen kingStephen King
JOYLAND

Sperling & Kupfer, 351 pagine

Acquistalo | Recensione

“Joyland” è il romanzo perfetto per l’estate, forse proprio perchè Devin Jones, il giovane e squattrinato protagonista, decide di accettare un lavoro stagionale a Joyland, un vecchio luna park a Heaven’s Bay, nella Carolina del Nord.
Un romanzo lontano dalle atmosfere cupe e soprannaturali che contraddistinguono la penna di King, eppure un fantasma aleggia nel Castello dei Brividi del parco intorno alla cui mostre misteriosa ruota la vicenda del romanzo.

Non esiste parco divertimenti degno di questo nome senza un fantasma.


joyland stephen kingStephen King
JOYLAND

Sperling & Kupfer, 351 pagine

Acquistalo | Recensione

“Joyland” è il romanzo perfetto per l’estate, forse proprio perchè Devin Jones, il giovane e squattrinato protagonista, decide di accettare un lavoro stagionale a Joyland, un vecchio luna park a Heaven’s Bay, nella Carolina del Nord.
Un romanzo lontano dalle atmosfere cupe e soprannaturali che contraddistinguono la penna di King, eppure un fantasma aleggia nel Castello dei Brividi del parco intorno alla cui mostre misteriosa ruota la vicenda del romanzo.

Forse sarebbe tutto meno complicato se si dicesse la verità


stonerJohn Williams
STONER

Fazi, 332 pagine

Acquistalo | Recensione

Se amate i classici non perdetevi Stoner, il romanzo definito “perfetto”.
La storia è semplice, lineare, cronologica. Il racconto della vita di William Stoner, un docente universitario umile, elegante che conduce una vita senza scossoni eppure capace di godere di ciò che gli accade.

«L’amore per la letteratura, per il linguaggio, per il mistero della mente e del cuore che si rivelano in quella minuta, strana e imprevedibile combinazione di lettere e parole, di neri e gelidi caratteri stampati sulla carta, l’amore che aveva sempre nascosto come se fosse illecito e pericoloso, cominciò a esprimersi dapprima in modo incerto, poi con coraggio sempre maggiore. Infine con orgoglio».


dr jekyll e mt hydeRobert Louis Stevenson
IL DOTTOR JEKYLL E MR. HYDE

Feltrinelli, 128 pagine

Acquistalo | Recensione

Classico, breve e intenso. Tre caratteristiche che lo rendono perfetto per essere letto anche in poche ore.
Il dottor Jekyll e Mr. Hyde” è una di quelle storie che ha alimentato tanto il cinema eppure quanti di voi l’hanno letto? Fino a qualche mese fa io ero una di quelle persone che, sebbene conoscesse la storia della doppia personalità più famosa della letteratura, non l’avevo mai letto.
Un romzo tanto breve quanto essenziale.

Ci saranno dopo di me altri che porteranno avanti le mie ricerche ed è possibile avanzare la supposizione che verrà il giorno in cui si scoprirà che l’uomo è unicamente un puro agglomerato di soggetti diversi, multiformi e indipendenti gli uni dagli altri.


la tredicesima storia di diane setterfieldDiane Setterfield
LA TREDICESIMA STORIA

Mondadori, 540 pagine

Acquistalo | Recensione

Non smetterò mai di consigliare questo romanzo incentrato sulle vicende di Vida Winter, una sfuggente e carismatica scrittrice che in fin di vita decide di raccontare la sua vita alla giovane Margaret Lea, una libraria antiquaria. Una vita da romanzo quella di Vida Winter, il cui racconto porta a galla una serie di misteri e una vita colma di libri.

Il silenzio non è l’ambiente naturale per le storie. Le storie hanno bisogno di parole. Altrimenti impallidiscono, si ammalano e muoiono. E poi ti ossessionano.


dracul dacre stokerDacre Sstoker & J. D. Barker
DRACUL

Editrice Nord, 467 pagine

Acquistalo | Recensione

Se avete amato Dracula di Stoker dovete leggere assolutamente questo piccolo gioiellino pubblicato nel 2019. Non solo perchè Dacre è un discendente di Bram ma soprattutto perchè questo racconto racconta, sulla base di alcuni documenti ritrovati, di eventi realmente accaduti che avrebbero ispirato Abram Stoker alla creazione della figura del vampiro più famoso della letteratura.

In quale ordine di successione siano presentate queste carte risulterà evidente a chi le leggerà. Tutti i fatti superflui sono stati eliminati, in maniera che una storia apparentemente inverosimile e quasi incompatibile con le credenze di oggi possa reggere come una semplice realtà.


l'ignoto ignotoMark Forsyth
L’IGNOTO IGNOTO

Laterza, 26 pagine

Acquistalo

L’ignoto ignoto è uno di quei libricini con tutti i connotati al posto giusto: è breve, costa 2 euro e parla di libri, librerie e di un universo sconosciuto, l’ignoto.
Se amate i libri a 360 gradi questo libricino fa al caso vostro.

Ci sono cose che sappiamo di sapere. Ci sono cose che sappiamo di non sapere. Ma c’è anche l’ignoto ignoto, cioè cose che non sappiamo di non sapere.


Carlos Ruis Zafón
saga IL CIMITERO DEI LIBRI DIMENTICATI

Mondadori, 4 volumi

Acquistalo | Recensione

Il 19 Giugno il mondo della letteratura ha perso un grande scrittore e l’unica consolazione che abbiamo è quella di poter ritornare a rileggere le storie della famiglia Sempere che tanto ci hanno fatto sognare.
Una tetralogia che profuma, usando le parole dello stesso scrittore, di “quel profumo di carta e magia che inspiegabilmente a nessuno era ancora venuto in mente di imbottigliare” e che conquista per le magnifiche descrizioni di una magica e misteriosa Barcellona.

I libri sono specchi: riflettono ciò che abbiamo dentro.


Divorare il cielo paolo giordanoPaolo Giordano
DIVORARE IL CIELO

Einaudi, 430 pagine

Acquistalo |Recensione

Il vero motivo per cui consiglio questo romanzo è perchè la Puglia fa da sfondo all’intera vicenda. Una Puglia calda, assolata delle giornate estive in cui quattro ragazzi vivono una strana ambiguità tra la terra, una religiosità al limite del fanatismo e la bramosia di realizzare costantemente un sogno. 

Scriveva enorme, al centro del foglio: « LA NOSTRA IMPRESA È L’ASSALTO AL CIELO!» Scriveva: « Noi dobbiamo divorarlo, il cielo!»


passaggio in ombraMariateresa Di Lascia
PASSAGGIO IN OMBRA

Feltrinelli, 266 pagine

Acquistalo

Solitario come un’autobiografia e corale come una saga familiare, questo vigoroso e insieme delicato romanzo intreccia le storie di una comunità e i destini dei suoi componenti attraverso lo sguardo di una donna che, per scongiurare la follia sprigionata dal dolore, si affida al potere rasserenante della memoria. Riemergono allora, in un accorato fluire di ricordi, la madre Anita, il padre Francesco, la zia Peppina, il cugino Saverio… Sullo sfondo di un Sud tanto avvolgente e aspro quanto vitale e dolce, Chiara guida, da una vecchiaia vissuta fuori dal tempo nel turbinare dei suoi fantasmi, lungo gli aspri sentieri della sua esistenza.
Vincitore del Premio Strega nel 1995.

Quando aveva pensato a cosa sarebbe stata la sua vita, a quale forma si sarebbe piegata ad avere, se mai ne avesse avuta una, aveva sentito qualcosa ribellarsi dentro sé, come per una insopportabile imposizione. Allora aveva avuto un solo desiderio: conservare il più a lungo possibile, forse per sempre, la libertà di non avere nessuna forma.


Per molti altri consigli consulta anche gli articoli degli anni precedenti

2017| 2018 | 2019|

Condividi il tuo pensiero

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...