Narrativa

LE RAGAZZE~ E. Cline ‖recensione‖

2016-02-17-11.33.43.jpg.jpeg


978880622616gra

Titolo: Le ragazze
Autore: Emma Cline
Edito da: Einaudi
Data pubblicazione: 27 settembre 2016
Cartaceo: 15.30 €
Ebook: 9.99€
Genere: Narrativa contemporanea
Pagine: 344
Traduttore: Martina Testa
ISBN:  9788858424063


Trama.jpg.jpegEvie voleva solo che qualcuno si accorgesse di lei. Come tutte le adolescenti cercava su di sé lo sguardo degli altri. Un’occasione per essere trascinata via, anche a forza, dalla propria esistenza. Ma non aveva mai creduto che questo potesse accadere davvero. Finché non le vide: le ragazze. Le chiome lunghe e spettinate, i vestiti cortissimi. Il loro incedere fluido e incurante come di “squali che tagliano l’acqua”. Poi il ranch, nascosto tra le colline. L’incenso, la musica, i corpi, il sesso. E, al centro di tutto, Russell. Russell con il suo carisma oscuro.
Ci furono avvertimenti, segni di ciò che sarebbe accaduto?
Oppure Evie era ormai troppo sedotta dalle ragazze per capire che tornare indietro sarebbe stato impossibile?
Buongiorno bibliofili,
scusate il ritardo nella pubblicazione della recensione del libro che è stato oggetto di lettura nel gruppo di lettura nel mese di Aprila, ma la mia connessione internet ha deciso di fare un pò come gli pare. Ma ora (pare) tutto si è  risolto ed eccomi qui con la recensione del libro ( qui vi lascio il link al nuovo romanzo scelto per il mese di Maggio).
LE RAGAZZE è stato uno dei casi editoriali degli ultimi mese, se n’è fatto un gran parlare facendolo balzare in testa alle classifiche.
Il romanzo racconta le vicende di Evie una ragazzina nel pieno dell’adolescenza che cerca di trovare la sua dimensione e di costruire e plasmare la sua personalità.
Evie vive una situazione familiare difficile: costretta a subire il divorzio dei suoi genitori , a conoscere e frequentare la nuova compagna del padre e i numerosi fidanzati della madre. Si ritova, pertanto, a crescere molto più in fretta di quanto desideri e comincia a sentirsi troppo grande e troppo stretta nella sua routine. In particolare in quella costruita con la sua amica Connie, con la quale trascorre lunghi pomeriggi. Ad un certo punto qualcosa cambia e le due amiche si separano. Evie è diversa, è cambiata. Ai suoi occhi Connie è sempre la sua migliore amica ma da quando ha visto quelle “ragazze” al parco, cosi disinibite, sicure di sè e incuranti del mondo che le circonda Evie è stata attraversata da una scossa, restandone affascinata.
La protagonista scopre che le ragazze fanno parte di un gruppo al seguito di un uomo dal grande carisma. Gruppo al quale decide di unirsi sotto l’ala protettrice di Susanne, l’unica del gruppo dalla quale Evie si sente foremente attratta. Comincia così una nuova fase nella sua vita, decidendo di partecipare alla vita del ranch senza però farsi mai coinvolgere del tutto, e senza mai essere davvero membro del gruppo. Motivo per il quale  Evie sarà solo una testimone dei gravi omicidi che verranno commessi dal gruppo e il cui ricordo l’accompagerà per tutta la vita.
2016-02-17-10.08.10.jpg.jpegIl romanzo è ambientato negli anni ’70  e reinterpreta le vicende di quella che venne definita The Family, un gruppo di persone costituito principalmente da giovani donne, che sotto la guida di Charles Manson conducevano una vita borderline, costellata di droga e sesso. Ma la famiglia balzò alle cronache e sconvolse l’America di quegli anni per gli efferati omicidi di cui fu artefice, tra i quali spicca quello del regista Polanski.
L’autrice utilizza questo gruppo e sue le vicende come background sul quel tessere le fila della storia di Evie. Infatti il destino della protagonista è già scritto, dal momento che i genitori hanno deciso di iscriverla ad un colleggio che avrebbe iniziato a frequentare a fine estate. Periodo che la ragazza utilizza per “sperimentare”, per vivere la sua adolescenza e per trovare il suo spazio. Esperienze, spazi e ricerca di sè che condivide con le altre ragazze al ranch. Ecco dunque un adolescenza che per certi versi sembra correre sulla stessa strada, sembra accomunarle ma che, se per Evie quella del ranch e della famiglia è solo una parentesi destinata a diventare un lontano ricordo, per le altre ragazze invece è una scelta di vita: hanno abbandonato le loro famiglie, i loro progetti e le loro ambizioni per seguire Russell. Vivendo di cibo raccolto nell’imondizia, rubando nei negozie e sballandosi con droghe e sesso. Se Evie ad un certo punto aprirà gli occhi e il mondo del ranch si materializzerà per quello che ralmente è, per le ragazze invece no. Anzi. Come un insetto che si addentra in una ragnatela e nel tentativo di liberarsi comincia a divincolarsi restandone sempre più intrappolato, così tutte le ragazze vengono sempre più assorbite dalla vita della famiglia e sempre più attratte da Russell, accettando di seguirlo fino al compimento degli omicidi.

La trama è  molto particolare e originalissima, considerando che tratta eventi realmente accaduti senza però esserne una semplice descrizione cronologica. Fabula e intreccio non coincidono dal momento che Evie adulta racconta la sua adolescenza attraverso l’esperienza con la “famiglia”. Ecco quindi che lunghi flashback si allungano per molte pagine raccontando le vicende principali con uno stile delicato, anche quando vengono affrontati temi e situazioni al limite della violenza e dell’illegale.

Consiglio di leggerlo? Si, è uno dei libri più originali che ho letto. Se siete alla ricerca di qualcosa di diverso, di una trama per nulla scontata e che vi faccia riflettere sulla vostra adolescenza…è il libro che fa per voi.

Voi l’avete letto? Cosa ne pensate?

VOTO.jpg.jpg2016-02-17-13.07.05.jpg.jpeg

A presto,

2017-04-01-13.01.11.jpg.jpg

2016-02-17-11.34.27.jpg.jpeg

Annunci

Condividi il tuo pensiero

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...