RECENSIONE

Come leggere un libro in un mese

 

morgans

 

Quando decisi di partecipare e di collaborare al gruppo di lettura, ho provato sentimenti contrastanti: da una parte l’idea di leggere molto di più mi entusiasmava (e non poco!), così come la possibilità di leggere titoli che probabilmente da sola non avrei mai scelto nè mai avrei preso in considerazione. Dall’altro ho provato non poca paura per il tempo a disposizione, non che un mese non sia sufficiente, anzi, ma sentivo nascere  quell’ansia da “prestazione”, quel timore di leggere senza gustarsi il libro, al solo scopo di conquistane la fine per rispettare i tempi. Riflettendo su questo ho pensato ad alcuni piccoli consigli su come rendere l’esperienza di lettura sempre piacevole e continua.

E allora come poter leggere più libri?
Come poterne leggere almeno uno al mese?

Vediamo insieme alcuni piccoli consigli:

2017-02-09-12.23.11.jpg.jpg

In linea generale quando ci prefissiamo un obiettivo tendiamo anche a porci una scadenza: un tempo più o meno lungo entro il quale leggere il titolo che abbiamo scelto. Che sia un mese, una settimana o un arco di tempo generico (es. le feste natalizie) non ha importanza, ciò che conta è porsi un obiettivo e tentare di rispettarlo.
Alla fine del periodo avremo sicuramente aggiunto un titolo alla nostra libreria ma soprattutto ci sentiremo più motivati, sentiremo di essere riusciti nell’impresa e dunque intenzionati a continuare nello scopo.

2017-02-09-12.23.44.jpg.jpg

Ne consegue che la scelta del giusto libro aiuta nell’impresa.
Se vogliamo tentare e riuscire a leggere almeno un libro al mese non inizieremo certo con i Miserabili o il Principe di Machiavelli ma con titoli molto meno pretenziosi e con una mole di pagine decisamente meno corposa.
Nulla ci vieta ovviamente di sfidarci e ogni mese di spostare il confine sia in termine di pagine che in termine di contenuti.

2017-02-09-12.24.27.jpg.jpg

Come in tutte le attività c’è chi preferisce lavorare in solitaria e chi invece ha un temperamento più “social” e dunque più propenso a condividere passioni e progressi con amici fisici e/o virtuali. In questo aiutano sicuramente bookclub e gruppi di lettura dove la comune condivisione dei progressi di lettura o delle opinioni che vengono espresse dai partecipani in itinere, possono invogliare alla lettura e perchè no, spronare i lettori più pigri.
2016-09-20-13.50.07.jpg.jpg
Ovviamente non posso che invitarvi al gruppo di lettura che gestisco insieme ad Elisa su Goodreads…venite anche solo a dare uno sguardo per capire se questa soluzione possa fare al caso vostro.

2017-02-09-12.25.01.jpg.jpg

Riuscire a leggere un libro in un mese vuol dire ovviamente avere tempo da dedicare alla lettura e qui tutti converrete con me che non bastano 24h per occuparci degli impegni familiari e/o lavorativi figuriamoci per leggere. Eppure se ci soffermiamo un attimo a riflettere di piccoli buchi da occupare con una buona lettura ne abbiamo, basta solo saperli individuare e sfruttarli al meglio. Ne consegue che ogni occasione è quella buona! Possono essere la fila dal medico o alla posta, l’attesa alla fermata dell’autobus, il viaggio in treno/pullman per i pendolari etc..
Inoltre per chi volesse massimizzare i tempi, oggi esistono i libri audibili. Per cui cuffie nelle orecchie e un buon libro ci farà compagnia mentre camminiamo, mentre siamo imbottigliati nel traffico o mentre ci alleniamo.

Insomma le possibilità sono varie ed infinite bisogna solo scegliere quelle che meglio si adattano alla nostra vita, ai nostri ritmi e i nostri impegni. Se amiamo leggere troveremo sempre uno spazio da dedicare alla nostra passione, un pò come fanno i golosi che durante il pranzo si lasciano sempre un angolino per il dolce!
Io per esempio, da buona tradizionalista, adoro  leggere la sera qualche pagina prima di addormentarmi e a volte la situazione sfugge di mano: le pagine diventano capitoli e l’orologio batte ore notturne che, ahimé, vengono sacrificati al sonno.

Spero che questo articolo vi sia piaciuto e fatemi sapere cosa ne pensate. Voi avete altri “trucchetti” per leggere quanto più possibile?
A presto,

2016-11-03-09.43.28.jpg.jpg

 

Annunci

5 thoughts on “Come leggere un libro in un mese

  1. Partecipo a un club di lettura e sicuramente la scadenza aiuta però mi sento anche vincolata, preferisco invece avere i miei tempi. In realtà io non ho problemi a leggere un libro in un mese, ad eccezione di Anna Karenina che mi ha tenuta impegnata per mesi e mesi. In genere ci metto una settimana se il libro mi prende e due se è più impegnativo. Secondo me dipende tutto dal tipo di libro 🙂
    Adoro il tuo blog!
    A presto,
    Serena 🙂

    Mi piace

    1. Grazie mille Serena, mi rende sempre felice sapere che il mio lavor venga apprezzato. Ad essere incera anche io mi sento, a volte, un pò vincolata, ma io per natura sono pigra per cui avere una “scadenza” in certi casi mi aiuta molto. Con Anna Karenina non ho dubbi che hai impegnato un pò più di tempo, per questo motivo io non ho ancora deciso di leggerla.

      Mi piace

Condividi il tuo pensiero

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...